Valutazione di una procedura minimamente invasiva per la fusione dell’articolazione sacroiliaca - analisi biomeccaniche in vitro di proprietà iniziali e ciclate

Lindsey DP, et al. Medical Devices: Evidence and Research. 2014;7:131-137.

Abstract

Introduzione: Il dolore all’articolazione sacroiliaca è diventato un fattore riconosciuto nella lombalgia. Lo scopo di questo studio era quello di indagare l’effetto di una procedura chirurgica di fusione dell’articolazione sacroiliaca minimamente invasiva sulle biomeccaniche in vitro dell’articolazione sacroiliaca prima e dopo il caricamento ciclico.

Metodi: Sette campioni di cadaveri sono stati testati nelle seguenti condizioni: legamenti posteriori (PL) intatti e sinfisi pubica (PS) tagliata, trattati (tre impianti posizionati) e dopo 5000 cicli di flessione-estensione. Il range di movimento (ROM) in flessione-estensione, il piegamento laterale e la rotazione assiale venivano determinati con un momento 7.5 N ⋅ m applicato mediante un sistema optoelettronico. I risultati per ogni ROM venivano confrontati mediante analisi della varianza a misure ripetute (ANOVA) con un test post-hoc di Holm-Šidák.

Risultati: Il posizionamento di tre dispositivi di fusione riduceva il ROM di flessione-estensione. Il piegamento laterale e la rotazione assiale non venivano alterati in modo significativo. Tutti i tagli OL/PS e i ROM post-ciclici erano più ampi rispetto alla condizione intatta. I 5000 cicli di flessione-estensione non portavano a un significativo aumento in alcun ROM.

Discussione: Nel modello corrente, il posizionamento di tre impianti iFuse da 7,00 mm riduceva in modo significativo il ROM di flessione-estensione. Il ROM dell’articolazione non aumentava a causa dei 5000 cicli di flessione-estensione.

Parole chiave: biomeccanica, iliosacrale, artrodesi, cadavere

Elenco degli autori:
Derek P Lindsey1
Luis Perez-Orribo2
Nestor Rodriguez-Martinez2
Phillip M Reyes2
Anna Newcomb2
Alexandria Cable2
Grace Hickam2
Scott A Yerby1
Neil R Crawford2

1 SI-BONE, Inc., San Jose, CA, USA; Dipendente di SI-BONE, Inc.
2 Spinal Biomechanics Research Laboratory, Barrow Neurological Institute, St Joseph’s Hospital and Medical Center, Phoenix, AZ, USA