Esame dell’articolazione sacroiliaca - test di provocazione

I test di provocazione sono un metodo comunemente utilizzato per la diagnosi del dolore proveniente dall’articolazione sacroiliaca. Questi materiali dettagliano numerose manovre utilizzate per isolare l’articolazione sacroiliaca come origine del dolore. 

Test di provocazione - Commenti generali sui test: 

  • Affinché un test sia positivo, deve riprodurre il dolore tipico del paziente nella regione articolare SI.
  • Se 1 test positivo solleva il sospetto, 3 o più test positivi indicano l’articolazione SI come “pain generator”, ovvero il sito da cui origina il dolore.
  • Lo studio Laslett indica che 3 o più test di provocazione positivi danno il 91% di sensibilità e il 78% di specificità.1 Lo studio Szadek ha indicato che sia il test thigh thrust sia quelli di compressione hanno una buona validità diagnostica singola2.

 

Fare clic qui per scaricare un PDF delle descrizioni dei test di provocazione.

Distrazione

Si applicano forze di trazione sull'aspetto anteriore delle articolazioni SI

  • Il paziente giace supino e gli viene chiesto di portare l’avambraccio sotto la parte bassa della schiena per mantenere la lordosi e per sostenere la colonna lombare.
  • Un cuscino viene collocato sotto le ginocchia del paziente. L'operatore pone le mani sull’aspetto anteriore e mediale della spina iliaca anteriore-superiore sinistra e destra del paziente con le braccia conserte e i gomiti dritti.
  • Una forza posteriore lenta e costante viene applicata mediante inclinazione in basso verso il paziente.

Test di distrazione per il dolore all’articolazione sacroiliaca

Scivolamento posteriore

Si applica una sollecitazione di taglio anteroposteriore sull’articolazione SI

  • Il paziente è in posizione supina con un'anca flessa a 90 gradi. Il bacino è stabilizzato alla spina iliaca anteriore-superiore opposta grazie all’altra mano dell’operatore.
  • L'operatore è in piedi dallo stesso lato della gamba flessa. Viene praticata una pressione, utilizzando l’asse del femore. 

Test di scivolamento posteriore per il dolore all’articolazione sacroiliaca

 

FABER - (Flessione, ABduzione, Esterna Rotazione)

Si applica una forza di trazione sull'aspetto anteriore dell’articolazione sul lato in esame

  • Il paziente giace supino mentre l'operatore fa passare il piede del lato affetto oltre la coscia del lato opposto. Il bacino è stabilizzato alla spina iliaca anteriore-superiore opposta grazie all’altra mano dell’operatore.
  • Una leggera forza verso il basso applicata sul lato affetto del ginocchio del paziente e viene costantemente aumentata, esagerando il movimento di flessione dell'anca, l’abduzione e la rotazione esterna.

Test FABER Articolazione sacroiliaca

Compressione

Si applica una forza di compressione tra le articolazioni SI

  • Il paziente è sdraiato sul lato, con il lato affetto in alto, rivolto lontano dall'operatore, con un cuscino tra le ginocchia.
  • L'operatore esercita una pressione costante verso il basso attraverso l'aspetto anteriore dell’ileo laterale, tra il grande trocantere e la cresta iliaca

Test di compressione per il dolore dell’articolazione sacroiliaca

Test di Gaenslen 

Si applica una sollecitazione torsionale alle articolazioni SI

  • Il paziente giace supino con la gamba del lato affetto vicino al bordo del lettino da visita. Per sicurezza, le spalle del paziente sono posizionate verso il centro del lettino da visita.
  • Il paziente quindi porta la gamba laterale indenne in flessione totale e trattiene il ginocchio flesso. L'operatore stabilizza la gamba tenendo la mano sulla mano del paziente. Quest’azione mantiene l'ilio sul lato non in esame in una posizione leggermente posteriore e stabile durante la manovra.
  • L'operatore sostiene la gamba prossimale mentre la fa scendere dal lettino da visita. L'operatore applica quindi una costante forza verso il basso sulla coscia distale del paziente sul lato affetto mentre simultaneamente fa flettere la gamba del lato indenne spingendo il ginocchio verso il petto.

Test di Gaenslen per il dolore all’articolazione sacroiliaca

1 Laslett M. Evidence Based Diagnosis and treatment of the painful Sacroiliac Joint. J Man Manip Ther. 2008;16(3):142-52.
2 Szadek KM, van der Wurff P, et al. Diagnostic validity of criteria for sacroiliac joint pain: a systematic review. J Pain. 2009;10(4):354-68.

Formazione

Video del fornitore

L’importanza dell’articolazione SI nella...

Anatomia, biomeccanica e prevalenza dell’articolazione...

L’importanza della diagnosi della disfunzione...

Diagnosi della disfunzione dell’articolazione SI:...